Sei trucchi per non sudare di notte e svegliarsi felici

Sei trucchi per non sudare di notte e svegliarsi felici
Ultime notizie Rita Guitto

Ormai siamo in piena estate e soprattutto in questo periodo capita di svegliarci sudati. C’è un modo per risolvere questo problema? Ecco 6 soluzioni

In estate, gli episodi di sudorazione notturna eccessiva aumentano, ma molte persone hanno questo problema anche nelle stagioni più fredde. Se tutte le mattine ti svegli sudato, al punto magari di dover cambiare addirittura lenzuola e abbigliamento, allora questo è un problema che va risolto. Qualunque sia la causa della sudorazione notturna, quest’ultima è senza dubbio fastidiosa e va attenuata quanto possibile. Esistono, per fortuna alcuni metodi per evitare di sudare quando si dorme. Eccone sei:

1. Argilla verde

Uno dei metodi naturali che ti consigliamo è l’uso dell’argilla verde. Le sue proprietà astringenti e assorbenti potrebbero davvero fare la differenza se soffri di sudorazione notturna. È molto facile da trovare in erboristeria e basterà solo fare un bel bagno rilassante sciogliendo nell’acqua una sola tazzina di argilla in polvere, oppure puoi applicarla direttamente sulla pelle, nei punti critici come le ascelle, l’inguine o i piedi.

2. Sapone naturale o allo zolfo

Per mantenere la pelle più asciutta e fresca per molto tempo sono perfetti i saponi naturali di Marsiglia o quelli allo zolfo. Meglio, però, non abusare di quest’ultimi che a lungo andare tendono a seccare troppo la pelle.

3. Salvia

Anche la salvia ha la capacità di inibire la sudorazione eccessiva e si può adoperare in due modi. Si possono far bollire le sue foglie in acqua bollente, poi si beve l’infuso freddo prima di andare a dormire, oppure si può scegliere l’olio essenziale di salvia da sciogliere in acqua durante un bel bagno.

4. Dieta equilibrata

Mangiare bene è la prima regola per risolvere moltissimi problemi, tra cui quello della sudorazione eccessiva. È bene mangiare molta frutta e verdura e bere molta acqua. Almeno in estate è meglio evitare cibi troppo pesanti, processati e ricchi di grassi come i fritti, le patate, i formaggi e la carne rossa.

5. Evita gli alcolici prima di dormire

La sera, poi, evita di bere alcolici o caffè e bibite eccitanti. È consigliabile anche tenere un bicchiere d’acqua sul comodino per la notte.

6. Dormi su un materasso memory gel

Memory gel Topazio (scopri i dettagli).

La scelta più intelligente da fare, poi, è dormire su un buon materasso in memory gel. Si tratta di materassi all’avanguardia, fatti con materiali in poliuretano viscoelastico che si adatta perfettamente al corpo e regola la temperatura corporea durante il riposo. Un materasso simile, infatti, assorbe il calore in eccesso, è traspirante, regola naturalmente il calore corporeo durante il riposo e dona così una naturale freschezza. Il Memory gel, inoltre, è inodore ed eco-compatibile. Puoi trovare questa tipologia di materassi e altri ancora nello shop di Casarreda.