Arredare la casa al mare: 5 consigli per farlo bene

Arredare la casa al mare: 5 consigli per farlo bene
Ultime notizie Team Casarreda Store

Troppo spesso, si tende a trascurare l’arredamento della casa vacanze, solo perché ci si passa poche settimane all’anno. Eppure, arredare la casa al mare nel modo giusto è molto importante anche per il tuo comfort e relax.
Un compito facile ma pur sempre impegnativo poiché la casa al mare ha bisogno di essere facile da ripulire, fresca, pratica ma pur sempre bella e originale. Il suo aspetto deve parlare di te e deve accoglierti come se la vivessi tutti i giorni dell’anno.
Nella scelta dei mobili e dell’oggettistica devi tenere conto che, poiché si tratta di un posto dove si passa poco tempo, la predilezione va ad arredi semplici e poco costosi, nessun apparecchio super tecnologico che può fare gola ai ladri.
Ecco come arredare la casa delle vacanze!

Arredare la casa al mare: i colori, i tessuti e i mobili giusti

Una casa al mare va arredata con semplicità, deve avere un’atmosfera accogliente, pratica, ma unica nel suo genere. Ecco 5 consigli per arredarla al meglio:

Scegli i colori giusti: la casa al mare assume carattere già dai colori. Per trasmettere una sensazione di freschezza usa colori chiari, pastello e prova anche a mixarli. Puoi scegliere il bianco come base da accostare a colori come il lime, l’azzurro, il giallo o il verde. Il bianco e l’azzurro mare, comunque sono le scelte più indicate per una casa al mare. Da evitare, invece, i colori caldi e scuri come il rosso, il viola o l’arancione che, oltre a dare un senso di oppressione, non sono il massimo per il relax. Evita anche il bianco per quanto riguarda il divano poiché quando ti ci sdraierai al ritorno dal mare, potrebbe sporcarsi in pochissimo tempo.

I tessuti fanno metà dell’opera: in una casa al mare dovrebbero farla da padrone i tessuti naturali come il cotone, il lino, la garza. Leggerissimi, quasi trasparenti e facili da lavare, i tessuti dovranno avere colori chiari o fantasie a righe, stile marinaretto e cerca di seguire lo stesso tema per ogni camera.

Valuta lo stile shabby chic: lo stile che si sposa perfettamente con una casa vacanze al mare è lo shabby chic. Pratico, non troppo ricercato ma elegante e fresco. Non appesantirlo con troppe decorazioni e soprammobili. La parola d’ordine è semplicità!

Oggettistica che richiama il mare: semplicità, però, non vuol dire mancanza di personalità. L’oggettistica ci può anche essere ma deve essere limitata a pochi pezzi ma di effetto. Puoi decorare la tua casa con oggetti che richiamino il mare, quadri fatti di conchiglie, accessori in blu, portacandele. Anche le ceramiche della cucina possono essere decorate in tema mare, oppure possono richiamarne i colori.

Sfrutta il balcone: se hai la fortuna di avere un balcone o un piccolo terrazzo alla casa al mare, allora è il caso di sfruttarlo a pieno! Costruisci un piccolo angolino intimo per le tue cene romantiche o per gli incontri con gli amici. Aggiungi qualche sdraio o tavolino se lo spazio è abbastanza e il gioco è fatto!