Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio
Ultime notizie Team Casarreda Store

L’ingresso è il biglietto da visita della casa: come arredare l’ingresso per sfruttare al meglio lo spazio? Semplice con i nostri consigli!

L’ingresso di un appartamento è una stanza importante ma spesso trascurata della casa:molti tendono a curare poco l’arredamento dell’ingresso, considerandolo una stanza di passaggio.

L’ingresso invece è il “biglietto da visitadella casa, la stanza da cui si accede all’appartamento: è importante che l’ingresso sia un luogo accogliente, in grado di trasmettere subito lo stile e l’atmosfera della casa, ma anche uno spazio funzionale,in cui riporre tutti gli oggetti di cui non si ha più bisogno una volta rientrati in casa.

Come arredare l’ingresso per massimizzare lo spazio?

L’ingresso di un appartamento è solitamente una piccola stanza, o addirittura uno spazio aperto in continuità con il living:in questo caso è importante delimitare gli spazi in modo da ricreare, laddove non presente, quel luogo di passaggio che introduce nell’appartamento.

Se invece hai a disposizione una piccola stanza di ingresso, esistono tante soluzioni che permettono di creare uno spazio accogliente e allo stesso tempo capiente!

Mobili da ingresso must have

L’ingresso, come le altre stanze della casa, deve essere arredato secondo una regola: così come nella zona giorno non possono mancare divano, tavolo e sedie, anche l’ingresso ha i suoi mobili must have. Scopriamoli insieme!

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

L’appendiabiti o l’armadio per i cappotti sono indispensabili nell’ingresso: se hai molto spazio a disposizione puoi installare un vero e proprio armadio, altrimenti un appendiabiti a fusto o, per risparmiare ancora più spazio, dei ganci da parete. Alcuni scelgono di piazzare all’ingresso, spazio permettendo, anche una scarpiera o una rastrelliera per scarpe, in modo da poterle togliere prima di entrare in casa.

Il portaombrelli e lo svuotatasche sono altri due complementi d’arredo da inserire necessariamente nell’ingresso: con lo svuotatasche puoi divertirti a scegliere dei modelli di design (dai un’occhiata alle foto).Una consolle e uno specchio completeranno l’arredamento dell’ingresso: sceglili nello stesso stile che hai usato per arredare l’appartamento! Infine, arricchisci l’ambiente con

Una passatoia colorata, soprattutto se hai un ingresso piccolo e hai scelto di tinteggiarlo di bianco, svolgerà una tripla funzione: darà un tocco di colore all’ambiente senza sacrificare la luce, renderà il tuo ingresso più accogliente e svolgerà anche il ruolo di zerbino da interno, impedendo che la sporcizia che si accumula sotto le scarpe si sparga per tutta la casa!

L’idea in più: un vaso con fiori freschi darà un tocco di classe all’ambiente… provare per credere! In alternativa puoi scegliere fiori finti e dei bastoncini d’incenso per profumare, come alternativa naturale ai profumatori per ambiente… un must have se hai scelto uno stile etnico per arredare casa!

Arredare l’ingresso nel soggiorno

Se hai l’ingresso direttamente nel soggiorno il tuo obiettivo dovrà essere quello di trasmettere una sensazione di separazione tra il luogo di accesso alla casa e tutto il resto dell’appartamento. Segui i nostri consigli per arredare l’ingresso nel soggiorno!

Delimita lo spazio con una libreria o un separé

Se il tuo ingresso di casa è in continuità con la zona giorno devi creare una sorta di disimpegno che divida idealmente gli spazi, in modo da trasmettere una sensazione di separazione tra l’ingresso dell’appartamento e il resto della casa.

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Il consiglio è quello di scegliere complementi d’arredo in grado di separare senza dividere in maniera netta, per trasmettere comunque una sensazione di continuità:che ne dici per esempio di una libreria aperta, non necessariamente a tutta altezza, fatta di cubi sovrapposti, anche in maniera irregolare, che lascia passare la luce fungendo allo stesso tempo da divisorio?

Una bella idea è piazzare un separé per delimitare lo spazio e separare l’ingresso dalla zona living: il separé è una struttura leggera e rimovibile, che trasmette una sensazione di maggiore fluidità rispetto a un muretto in cartongesso.Trova qui il separé che fa per te!

Gioca con i colori per creare una separazione tra gli ambienti

Un ottimo espediente per delimitare gli spazi è giocare con i colori, senza stravolgere lo stile dell’ingresso che dovrà comunque essere in linea con quello scelto per tutto l’appartamento.

Tinteggiare la parete dell’ingresso che dà direttamente nel soggiorno in un colore diverso rispetto a quello scelto per la zona giorno è un buon modo per suggerire l’idea di separazione: scegli un colore acceso, in contrasto con il resto delle pareti… l’azzurro è perfetto se hai scelto un arredamento in stile provenzale, il porpora si addice a un arredamento in stile industriale, il legno e il grigio a un arredamento minimalista e moderno.

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Arredare l’ingresso piccolo: idee salvaspazio

Se hai un ingresso separato dal resto dell’appartamento, ma di piccole dimensioni,il tuo imperativo sarà sfruttare al meglio lo spazio. Vediamo insieme come fare grazie a queste idee salvaspazio per l’arredamento dell’ingresso!

Sfrutta o realizza una nicchia nelle mura perimetrali

Molto spesso negli ingressi delle case vecchie esistono già:le nicchie, realizzate sfruttando il grande spessore delle mura perimetrali dei palazzi antichi, sono fantastiche per risparmiare spazio nell’ingresso!

Se la nicchia non c’è, puoi farla realizzare ad hoc:al suo interno puoi inserire un armadio a muro per i cappotti, che copra l’intera parete o che lasci un piccolo spazio al centro o su uno dei lati, dove piazzare degli appendiabiti da parete o una mensola svuotatasche sormontata da uno specchio.

Gioca con specchi, luci e colori per raddoppiare lo spazio

Lo specchio è il complemento d’arredo sovrano in ingresso: le superfici riflettenti raddoppiano gli spazi e creano una sensazione di ampiezza, equilibrio e armonia.Se hai un ingresso stretto e lungo la scelta ideale è installare uno specchio quadrato su una delle pareti lunghe;se invece l’ingresso è semplicemente piccolo, uno specchio rettangolare poggiato a terradarà maggiore profondità di campo.

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

La scelta dell’illuminazione dell’ingresso è fondamentale per trasmettere una sensazione di armonia: luci bianche fanno sembrare gli spazi più grandi,luci calde invece li rendono più accoglienti… se l’ingresso è molto piccolo evita il lampadario che ingombra e opta per degli applique da parete o per l’illuminazione a led da installare nel controsoffitto.

Ricorda infine che i colori chiari, il bianco su tutti, sono quelli che amplificano la percezione dello spazio e fanno sembrare anche una stanza piccola un luogo arioso e spazioso.Se hai un ingresso piccolo, e se lo stile dell’arredamento lo consente,sceglili sia per le pareti sia per i complementi d’arredo:non te ne pentirai!

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Sfrutta lo spazio in verticale e scegli mobili contenitori

Sfruttare lo spazio in verticale è fondamentale in ingresso:complementi d’arredo come gli svuotatasche o gli appendiabiti possono essere affissi alla parete, creando un disegno geometrico che è anche molto bello da vedere, oltre che funzionale.

Un’altra idea salvaspazio è quella di mettere nell’ingresso una panca contenitore: se hai un arredamento in stile industrial o shabby chic puoi scegliere una vecchia cassapanca restaurata, di quelle che una volta si usavano per riporre la biancheria o come baule da viaggio. Se invece hai un arredamento moderno puoi scegliere una panca di tessuto che abbia al suo interno un vano contenitore, ideale per riporre qualunque tipo di oggetto.

Come arredare l’ingresso: 5 consigli per sfruttare lo spazio

Stai arredando casa? Dai un’occhiata alle nostre offerte… potresti trovare proprio quello che fa per te!