Come decorare la libreria: 5 consigli per renderla originale

Come decorare la libreria: 5 consigli per renderla originale
Ultime notizie Team Casarreda Store

La libreria è un complemento d’arredo estremamente utile, ma spesso non viene considerata anche come oggetto di design. Ecco come decorare la libreria

Le librerie sono fondamentali per la nostra casa, sia per motivi pratici che estetici. Questi complementi d’arredo, infatti, oltre a raccogliere le nostre passioni e i nostri ricordi, se sapientemente valorizzate, sanno essere ottime decorazioni funzionali. Basta solo sapere come decorare la libreria per renderla unica e originale.

Libri, DVD, foto, collezioni varie e videogiochi dovranno essere contornati anche da qualche decorazione, così da trasformare la libreria il vero fulcro dell’ambiente in cui è posizionata, che di solito è il living, la stanza più vissuta della casa.

Che sia lowcost o più di design, è facilissimo dare carattere alla libreria! Vediamo come.

Come decorare la libreria: 5 idee per personalizzarla

Qualsiasi cosa può essere personalizzata, soprattutto una libreria. Se vuoi dare nuova vita ad una libreria o vuoi adattarne una al tuo nuovo stile di arredamento, basta tirarsi su le maniche e scatenare la propria fantasia

5 utili idee su come decorare la libreria:

Dipingi il fondo o gli scaffali: se hai una libreria di colore chiaro o neutro e vuoi darle un po’ più di brio e personalità, puoi pensare di dipingere di una bella tonalità accesa il suo sfondo, come il rosso o l’azzurro, di gran moda quest’anno. Per non appesantire troppo l’effetto, se la libreria è molto alta, meglio dipingere solo lo sfondo di alcuni scaffali e non tutti, servirà anche ad enfatizzare gli oggetti che ti stanno più a cuore. Se la libreria fa parte di un complesso di mobili più esteso, poi, meglio usare per lo sfondo lo stesso colore dei muri di casa per dare un senso di continuità. Oppure, puoi decidere di colorare anche solo le mensole. L’importante è usare al massimo due colori per non appesantire l’effetto.
Usa gli stencil: se non vuoi colorare del tutto parti della tua libreria, puoi comunque personalizzarla ricorrendo agli stencil o ai “library stickers”. Gli stencil non sono altro che mascherine che riproducono una forma o un disegno. Si fissano alla parte da colorare e si tamponano con del colore. Gli stickers, invece, sono adesivi di varie forme, colori e materiali che si attaccano sui mobili e sono di grande tendenza.
Usa il decoupage: la tecnica del decoupage non è certo nuova e ne avrai sicuramente sentito parlare. Ritaglia immagini da giornali e fumetti e poi segui qualche tutorial per trovare ispirazioni. Il risultato sarà stupefacente!
Opta per la carta da parati o la stoffa: se non ti va di dipingere e sporcarti le mani, una buona opzione è anche l’uso della stoffa e della carta da parati. Il vantaggio è che ne esistono di tutte le texture e colori e sapranno sicuramente trasformare la tua libreria.
I faretti:aggiungere faretti ad incasso nelle mensole o strisce al led, poi, donerà personalità alla tua libreria e metterà in risalto gli oggetti che ti stanno a cuore.

Come decorare la libreria con il semplice contenuto

Per decorare la libreria, soprattutto se è bella, nuova e di design come quelle di Casarredastore, non c’è bisogno nemmeno di ricorrere a vernici, colle e quant’altro. Molto più facile puntare sul contenuto e posizionarlo in modo ordinato e accattivante. Tutto dipende dalla sua dimensione.

Più e piccola la libreria e meno elementi dovrà contenere, lo stesso discorso si può fare se la libreria ha una forma complessa e particolare. In questi casi, le scatole colorate, magari della stessa tonalità ma di diversa dimensione, permettono di dare un’aria ordinata alla libreria senza limitarla nella capienza. Ancora, si possono usare cestini o cassette di legno.

Piante e fiori sono immancabili per dare un’aria romantica e accogliente e riescono a dare vitalità anche ad una libreria seriosa. I soprammobili, poi, devono essere spiritosi e molto colorati e non devono mai mancare cornici, foto e stampe. A fare da arredamento, comunque, possono essere anche già soltanto i libri se posizionati in modo sapiente.