Costruire un angolo lettura da sogno: 3 buoni consigli

Costruire un angolo lettura da sogno: 3 buoni consigli
Ultime notizie Rita Guitto

L’angolo lettura è immancabile in una casa in cui abitano amanti dei libri! Crearne uno non è affatto difficile, ecco qualche consiglio per farlo al meglio

L’angolo lettura è immancabile in una casa in cui abitano amanti dei libri! Crearne uno non è affatto difficile, ecco qualche consiglio per farlo al meglio

Se desideri un trono tutto personale, dove rilassarti, leggere e cercare pace e concentrazione, hai proprio bisogno di un angolo lettura. Crearne uno non è troppo complicato, basta avere due elementi principali: una poltrona comoda e una lampada.

Dove creare l’angolo lettura?

L’angolo lettura non ha bisogno di molto spazio e può essere creato in qualunque ambiente della casa, basta solo un angolino tranquillo e appartato. Puoi posizionarlo in un corridoio abbastanza largo, in un angolo del salotto, in una nicchia della camera da letto o nello studio. Ma anche la cucina è un’ottima soluzione.
L’importante è poter in qualche modo sfruttare la luce naturale, quindi posizionando una poltrona vicino ad una finestra.

Gli elementi principali per un buon angolo lettura

Come abbiamo già detto, un angolo lettura è molto semplice da realizzare, basta una buona poltrona e una lampada che emetta una luce diretta ma non troppo abbagliante. Ovviamente, per renderlo davvero perfetto è bene che sia confortevole il più possibile e a misura di ogni tua più piccola esigenza.
Vediamo insieme cosa serve per creare un angolo lettura davvero unico!

Creare una buona illuminazione per l’angolo lettura

Per prima cosa, bisogna fare in modo che l’illuminazione sia ottimale per la lettura, così da non affaticare in alcun modo la vista né abbagliarti. Per il giorno, la luce naturale è quella migliore, ma se non hai una finestra vicino all’angolo lettura o vuoi leggere la sera, allora avrai bisogno di una lampada adatta.
Le possibilità sono tre: una lampada da parete con braccio orientabile, una lampada da tavola o da terra. Altrimenti, puoi optare per una semplice lampada con pinza da attaccare alla libreria più vicina. Scegli lampadine che imitino il più possibile la luce naturale, che emettano luce calda. E ricorda che l’illuminazione deve provenire dalla parte posteriore per risultare più rilassante e performante.

La comodità prima di ogni altra cosa

La seduta dove ti adagerai per leggere dovrà essere assolutamente comoda. Ecco perché hai bisogno di una poltrona che risponda alle tue esigenze di comfort, oltre che a quelle estetiche. L’ideale è una poltrona con i braccioli, così da sostenere le braccia mentre tieni in mano il libro. Inoltre, deve essere capace di sostenere bene la schiena, senza affossarsi affaticando la spina dorsale.
Ma se proprio ti vuoi viziare, la poltrona più adatta è quella relax, che ti permette di cambiare posizione più volte, stendendoti o alzando le gambe, come la poltrona relax SPIKE, elegante e comodissima.

Abbellire l’angolo lettura

Ora che hai il necessario, ossia una comoda poltrona e una pratica lampada, ti serve rendere questo angolo lettura più personale e intimo possibile, arredandolo con ogni comfort. Il primo accessorio necessario è un tavolino da caffè, così da poggiarci una tazza di tea, gli occhiali, snack, matite, penne e taccuini per i tuoi appunti e riflessioni. Qualora non avessi una poltrona estendibile o una chaise longue, potrebbe essere utile anche un poggiapiedi.
Una presa elettrica nelle vicinanze dell’angolo lettura, poi, è fondamentale per caricare il tuo cellulare, tablet o per il tuo e-reader. Buona idea anche quella di personalizzare la postazione con quadri e stampe di tuo gusto, così da dare carattere alla zona.
Ora non ti serve altro che un caldo plaid e magari un po’ di musica rilassante. Ecco il tuo perfetto angolo lettura!