Disporre i libri in libreria: come farlo nel modo giusto

Disporre i libri in libreria: come farlo nel modo giusto
Ultime notizie Team Casarreda Store

Centinaia di libri in giro per casa e non sai più come dargli un ordine? Ti aiuteremo a capire come disporre i libri in libreria nel modo più giusto

Ormai, esistono gli e-book, libri in formato digitale che entrano nella tua tasca poiché consultabili su smartphone, tablet, computer e e-reader. Ma il cartaceo continua ad avere il suo fascino e in casa abbiamo sempre centinaia di libri che amiamo e di cui siamo gelosi e affezionati. Ma come disporre i libri in libreria per evitare il caos?
Se sei un appassionato lettore o un collezionista, col passare del tempo i tuoi libri si accumuleranno inevitabilmente in giro per casa e non saprai più come raccapezzarti: lo spazio si fa sempre più stretto e il disordine impera. Eppure, basta molto poco per rimettere ordine, basta organizzare la libreria in maniera razionale.
E comunque, le librerie non servono a contenere solo libri, ormai sono un vero e proprio oggetto d’arredo che dà personalità all’ambiente, uno spazio dove mostrare orgogliosamente oggetti d’arte, foto o ricordi. Ecco come sfruttarle al meglio!

Disporre i libri in libreria: i vari metodi

In qualunque modo tu voglia disporre i libri in libreria, o su mensole, tieni sempre presente che la regola è organizzare i libri più leggeri in alto e sui supporti con spessore minore per evitare crolli o curvature. Evita, quindi di esporre libri di arte, che solitamente sono pesanti e voluminosi, su ripiani non idonei.
Detto ciò, vediamo insieme quali metodi usare per disporre i libri in libreria:
Dividere per genere o autore: il metodo più semplice è quello di dividere i libri per tipologia, quindi per autore o genere. Dividi le guide turistiche dai libri scolastici, i saggi dai romanzi e così via. Oppure dedica una o più mensole per ogni tuo autore preferito.
Ordine cromatico: se ami i colori e vuoi concentrarti sulla resa estetica della tua libreria, organizza i libri secondo il colore della copertina, il risultato sarà un arcobaleno davvero unico e originale.
Non solo libri: per dare movimento alla tua libreria, gioca con le forme e accosta i tuoi libri a qualche soprammobile o opera d’arte che sia preziosa o meno. Scatole, contenitori, vasi, cornici e souvenir sono oggetti adatti per accompagnare i tuoi libri.
Ordinare secondo la casa editrice: molto spesso, una casa editrice tende a pubblicare libri molto simili tra loro per quanto riguarda forma, colore e dimensione. Ordinarli secondo questo criterio, quindi, potrebbe essere una buona soluzione per gli amanti dell’ordine.
Posizionare i libri in orizzontale: sia che lo spazio in libreria tra una mensola e l’altra sia troppo o troppo poco, una soluzione può essere posizionare i libri in orizzontale. Se lo spazio è poco, i volumi alti potrebbero essere un problema in verticale, mentre se lo spazio è tanto, posizionare libri in verticale potrebbe essere antiestetico per la troppa distanza e per lo spazio sprecato. La posizione orizzontale è anche più comoda per la lettura dei titoli sul dorso dei libri.
Mostra le copertine: se possiedi dei libri d’arte o dei libri fotografici, questi avranno sicuramente delle copertine bellissime e una dimensione ampia. Mostrali come se fossero quadri.