Divano angolare: 5 soluzioni per posizionarlo bene

Divano angolare: 5 soluzioni per posizionarlo bene
Ultime notizie Team Casarreda Store

Hai optato per un divano angolare per arredare il tuo salotto? Ti spieghiamo come posizionarlo nel modo corretto senza fare errori

Il divano è il focus di un salotto e quello ad angolo è una delle scelte più in voga, soprattutto negli ultimi anni. Il divano ad angolo, infatti, rende la zona living molto accogliente e aiuta a creare un’atmosfera rilassata, realizzando una perfetta zona di conversazione e relax grande e comoda.
Inoltre, questo tipo di divano è molto pratico poiché offre un discreto numero di sedute in uno spazio ridotto, molto meglio, quindi, di una soluzione a due divani separati accostati vicini o uno davanti all’altro.

Eppure posizionare correttamente un divano angolare non è facile come sembra. Se viene collocato in un posto sbagliato, infatti, rischia di rovinare l’equilibrio dei vari elementi della stanza. Prima di acquistarlo, quindi, sarebbe meglio avere le idee molto chiare.

CasarredaStore ti offre un’ampia scelta in tema di divani angolari e ti spiega il modo corretto per posizionarne uno senza errori.

Divano angolare: dove posizionarlo? Ecco 5 soluzioni
Divano angolare: 5 soluzioni per posizionarlo bene

Hai scelto il tuo divano angolare. Il colore e lo stile sono quelli giusti e sei soddisfatto. Ma dove lo metti? Ecco 5 soluzioni su come organizzare bene gli spazi con il tuo nuovo divano e dove posizionarlo al meglio:

Attaccato ad una delle pareti del salotto: per un divano angolare, la posizione migliore in un salotto è quasi sempre addossato ad una delle pareti. Una soluzione adatta per ogni tipo di spazio poiché, se il tuo salotto è molto grande, posizionando il divano angolare su una parete potresti creare una zona relax del tutto divisa dal resto dell’ambiente, godendo di tutto lo spazio libero che rimane. Se, invece, il salotto non è così ampio, mettere il divano contro il muro significa creare spazio per altri arredi e dare un equilibrio all’ambiente.
Al centro del salotto o come elemento divisorio: se hai un salotto molto ampio o un open space, puoi senza problemi posizionare il tuo divano angolare al centro della stanza, rendendolo protagonista, o fargli assumere un ruolo multifunzionale fungendo anche da divisorio tra l’area relax e la cucina o la sala da pranzo.
Sotto alla finestra: se nel tuo salotto hai una finestra abbastanza alta, posizionare un divano angolare sotto di essa può essere una soluzione molto interessante. Oltre a valorizzare il divano, si sfrutta meglio la luce naturale nell’area relax e si può leggere tranquillamente un libro.
Con un bel tavolino da caffè: il divano angolare ha solitamente una forma ad L, perfetta per ospitare un bel tavolino da caffè per servire bevande ai tuoi ospiti, o per bere una tisana davanti alla tv in tutta comodità!
Davanti al camino: l’accoppiata camino e divano angolare è sempre vincente. Se hai la fortuna di avere un camino, infatti, il modo migliore per goderti il suo calore è farlo accucciato sul tuo divano angolare posizionato vicino ad esso.

Gli errori da non fare con un divano angolare

Divano angolare: 5 soluzioni per posizionarlo bene

Un divano ad angolo non è sempre facile da posizionare e, per non ritrovarsi con un imbottito ingombrante o poco adatto allo stile della tua casa, è sempre bene avere bene in mente le dimensioni dell’ambiente in cui dovrà essere collocato.

Se ti trovi in una casa nuova e non riesci ancora bene a calcolare gli spazi, puoi regolarti con le misure del divano posizionando sul pavimento del salotto dei cartoni che simulano le sue dimensioni. Dopodiché armati di metro e cerca un divano che più si avvicini alle misure che trovi più adatte.

Un’altra cosa molto importante da fare per valorizzare il tuo divano angolare è quella di arredare bene la parete alle sue spalle (sempre che tu lo abbia posizionato a ridosso di un muro). Scegli una bella carta da parati o un bel quadro importante, et voilà! Se, invece, lo hai posizionato di spalle ad una parete dove esiste già un mobile, assicurati che la distanza tra quest’ultimo e il divano consenta l’apertura degli sportelli.